44292a6c-a9d9-48ac-95ec-53b0e4de7533.JPG

Decodifica Biologica Riparatrice(DBR)®

Benvenuto/a! In questa sezione troverai alcune informazioni utili per la tua seduta. 

 

La tua seduta può essere svolta in presenza oppure online (Zoom/Skype/Google Meet).

 

Risultati e metodo non cambiano.

 

 

Consulenza iniziale

 

 

Durante la prima consulenza vengono realizzati lo studio del transgenerazionale attraverso la costruzione del proprio genosociogramma e la decodifica biologica (biodecodifica) del sintomo, fisico od emotivo che la persona presenta, per identificare e comprendere, quale sia il conflitto o il trauma emotivo non risolto che si sta manifestando attraverso il corpo o lo stato emotivo.  A seconda del tessuto, dell’organo colpiti o dell’aspetto problematico o traumatico della vita della persona interessata, verranno identificate le cause scatenanti il problema.

Attraverso lo studio transgenerazionale possiamo identificare e comprendere quali traumi familiari, quali lealtà inconsce e quali memorie possano essere coinvolte nell’origine del problema  che sta limitando e condizionando la vita o la salute della persona, oggi. Questo tipo di analisi ci permette di capire se il sintomo ha origine da una situazione vissuta dal consultante nella sua vita attuale, o da un evento vissuto da un suo antenato. Pertanto si analizzeranno, nel dettaglio, non soltanto gli eventi della persona dalla nascita al momento presente, ma anche il suo Progetto Genitoriale e il suo Transgerazionale.

 

 

Il lavoro svolto durante il primo consulto rende possibile una presa di consapevolezza maggiore e consente di identificare in dettaglio quali aspetti o quali circostanze della vita della persona devono essere osservati, analizzati, disattivati o sbloccati.

La seduta ha una durata di circa 1:30 h.

 

 

​Consulti successivi

 

A partire dal secondo consulto, successivamente alla presa di consapevolezza, si lavorerà con la tecnica dell’Ipnosi Regressiva Riparatrice® (possibile anche on line) affinché la persona possa accedere al proprio inconscio, dove il trauma non risolto rimane registrato, ed ottenere la possibilità di raggiungere il benessere auspicato.

Con l’ Ipnosi Regressiva Riparatrice ®, la persona, dopo un rilassamento e dissociazione momentanei, ricorda, rivive e, inoltre, "sente" di nuovo il trauma "sospeso", per poter essere in grado, quindi, di gestirlo e di affrontarlo con una modalità differente,  che non era stata in grado di utilizzare nel momento passato. 

Durante l’ipnosi la persona è pienamente cosciente, con il pieno controllo di ciò che fa, dice e sente, per cui non può essere manipolata.

Questo consente di offrire all’inconscio una versione diversa di quel trauma e, quindi, ottenere lo sblocco emozionale, la liberazione.     

Nell’Ipnosi Regressiva Riparatrice® la trance non viene utilizzata per indurre nella persona un cambio di comportamento, ma come strumento di ricerca per identificare i traumi che sono all’origine del sintomo. Usiamo delle trance leggere dove la persona non è mai incosciente.

La seduta ha una durata di circa 1:30 h.

 

Informazioni necessarie richieste

Dopo aver fissato l'appuntamento verrà fornita una scheda contenente alcune informazioni necessarie. Si consiglia di inviare la scheda almeno 48h ore prima della seduta, così da poterla preparare al meglio.

Le informazioni richieste riguardano anamnesi e transgenerazionale e sono indispensabili per studiare il progetto genitoriale e strutturare il genosociogramma. 

 

E' possibile, qualora fosse disponibile, allegare eventuale diagnostica medica.

Si rende noto che nessun tipo di trattamento o consulenza citati in questo sito si pongono come sostituti di consigli e prescrizioni mediche ma sono coadiuvanti per la salute e il benessere di chi vi si sottopone. 

"Chi ti sa ascoltare ti sta parlando in un modo bellissimo."